AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DEL BONUS ALIMENTARE A FAVORE DI PERSONE E/O FAMIGLIE IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO E SOCIALE CAUSATO DALLA SITUAZIONE EMERGENZIALE IN ATTO, PROVOCATA DALLA DIFFUSIONE DI AGENTI VIRALI TRASMISSIBILI (COVID-19). SECONDA ASSEGNAZIONE

Con determina del responsabile del Settore Affari Generali n.134 del 30/11/2020 è stato approvato l’avviso per un ulteriore assegnazione del bonus alimentare a favore di persone o famiglie in condizione di disagio economico e sociale, in accordo con l’art.2 del d.l. 23/11/2020 n.154.

OGGETTO E BENEFICIARI

Il presente avviso è diramato in costanza della situazione emergenziale dovuta alla diffusione del virus Covid-19 ed è volto a sostenere le persone e le famiglie in condizioni di assoluto momentaneo disagio. Possono presentare istanza di ammissione all’erogazione di un buono spesa i nuclei familiari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche, senza alcun reddito disponibile.

Gli interessati dovranno presentare domanda preferibilmente a mezzo posta elettronica – all’indirizzo mail: info@comune.caldarola.mc.it oppure a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo comune.caldarola.mc@legalmail.it

Solo in caso di indisponibilità dei suddetti strumenti, la domanda potrà essere presentata all’Ufficio Protocollo dell’Ente dalle ore 10:00 alle ore 13:00, previo preavviso telefonico, onde evitare file o assembramenti.

La domanda va presentata utilizzando l’allegato modello in cui andranno indicati i requisiti di ammissione richiesti.

In seguito all’istruttoria, verrà approvato con ordinanza sindacale l’elenco dei beneficiari, redatto rispetto delle disposizioni dell’art. 4 del disciplinare. Gli assegnatari saranno contattati a mezzo telefono o email, con cui gli si comunicherà di essere beneficiari del bonus, l’importo dello stesso e le modalità per spenderlo.

FINALITÀ

Il bonus alimentare è volto ad assicurare le esigenze relative all’acquisto di generi alimentari o di prima necessità, in costanza della situazione di emergenza epidemiologica in atto.

ESCLUSIONI

Sono esclusi dalla percezione del predetto bonus i nuclei familiari in cui, almeno un componente, risulti percettore di reddito da lavoro e/o pensione; i nuclei familiari percettori di due o più contributi pubblici (come ad es. cassa integrazione ordinaria e in deroga, disoccupazione, reddito di cittadinanza, reddito di inclusione, contributo di autonoma sistemazione CAS – sisma 2016, altre indennità speciali, ecc.) [N.B. – I percettori del CAS di importo non superiore ad € 600,00 qualora titolari di regolare contratto di locazione, non saranno considerati percettori di contributo pubblico]; i nuclei familiari con una liquidità superiore a 10.000,00 euro sul conto corrente, bancario o postale.

Soddisfatte le esigenze dei nuclei familiari totalmente privi di sostentamento economico, a causa della perdita del lavoro per emergenza COVID-19 o in stato di bisogno per soddisfare le necessita più urgenti ed essenziali, qualora le risorse economiche lo consentano, il bonus spesa verrà erogato anche ai nuclei familiari percettori di non più di una forma di contributo pubblico (come ad es. cassa integrazione ordinaria e in deroga, disoccupazione, reddito di cittadinanza, reddito di inclusione, contributo di autonoma sistemazione CAS – sisma 2016 [N.B. – I percettori del CAS di importo non superiore ad € 600,00 qualora titolari di regolare contratto di locazione, non saranno considerati percettori di contributo pubblico], altre indennità speciali, ecc.). con apposito separato elenco.

IMPORTO DEL BUONO SPESA

Varia a seconda della composizione del nucleo familiare, secondo la seguente tabella:

COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE IMPORTO
NUCLEI da 1 persona € 150,00
NUCLEI da 2 persone € 200,00
NUCLEI da 3 persone € 250,00
NUCLEI da 4 persone € 300,00
NUCLEI da 5 persone € 350,00
NUCLEI da 6 persone € 400,00
NUCLEI con 7 persone o più € 500,00

I predetti importi sono rimodulati proporzionalmente nel caso di domande ammissibili complessivamente di importo superiore all’importo assegnato a questo Comune.

DOCUMENTAZIONE DA CONSEGNARE

Autodichiarazione, ai sensi del DPR 445/2000 comprovante la condizione di indigenza, nonché la percezione di altri eventuali sussidi, utilizzando lo schema allegato.

TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande dovranno pervenire agli indirizzi di posta elettronica indicati a partire dalla pubblicazione del presente avviso e fino alle ore 12:00 del 09/12/2020.

CONTROLLI

L’Amministrazione comunale provvederà ad effettuare gli opportuni controlli successivi, in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nell’autodichiarazione pervenuta, al recupero delle somme indebitamente percepite ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000 in caso di false dichiarazioni

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Tutti i dati di cui verrà in possesso l’Amministrazione comunale saranno trattati nel rispetto del Codice Privacy D.Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679.

INFORMAZIONI

Per ogni ulteriore informazione, gli interessati potranno contattare gli Uffici comunali dal lunedì al venerdì esclusivamente dalle 10:00 alle 13:00 al numero 0733/905529.

Caldarola 30/11/2020

 

IL SINDACO

Dott. Luca Maria Giuseppetti

Allegati

4 Avviso Caldarola [PDF - 251 KB - Ultima modifica: 30/11/2020]

2 Schema di domanda Caldarola [PDF - 183 KB - Ultima modifica: 30/11/2020]

2 Schema di domanda Caldarola [DOCX - 18 KB - Ultima modifica: 30/11/2020]

3 Elenco prodotti Caldarola [PDF - 69 KB - Ultima modifica: 30/11/2020]

5 Elenco Esercizi Commerciali Caldarola [PDF - 139 KB - Ultima modifica: 30/11/2020]

Contenuto inserito il 30/11/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità