Sisma 2016 – per titolari CAS e SAE conferma requisiti entro il 15/9, richieste contributo entro il 15/10

Sisma 2016: per titolari CAS e SAE conferma requisiti entro il 15/9, richieste contributo entro il 15/10

La Cabina di Coordinamento Sisma 2016, presieduta dal Commissario Straordinario Giovanni Legnini, alla quale ha partecipato il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, ha raggiunto oggi un’intesa di massima sulle nuove scadenze per le dichiarazioni per il mantenimento dei benefici assistenziali e per le domande di contributo per la ricostruzione per i titolari del Contributo di autonoma sistemazione e delle Soluzioni abitative di emergenza.

Il termine per la dichiarazione di conferma dei requisiti per Cas e Sae, che sarà fissato da un’Ordinanza della Protezione Civile di prossima emanazione, verrà differito al prossimo 15 settembre. 

La dichiarazione sarà telematica, con accesso diretto alla piattaforma elettronica da parte dei cittadini dotati di strumenti di identificazione digitale (Spid, Carta d’identità elettronica, Carna nazionale dei Servizi). Si valuteranno inoltre strumenti di supporto per i cittadini che ne sono sprovvisti.

Il termine per la presentazione dei progetti di ricostruzione e della richiesta del contributo, sempre per i titolari di Cas e Sae, anche a seguito del positivo confronto con la Rete delle Professioni Tecniche, verrà rinviato al prossimo 15 ottobre con un’Ordinanza del Commissario Sisma che sarà a breve sottoposta alla Cabina di Coordinamento Sisma 2016 per l’approvazione formale.

Articolo tratto da: https://sisma2016.gov.it/2022/05/19/sisma-2016-per-titolari-cas-e-sae-conferma-requisiti-entro-il-15-9-richieste-contributo-entro-il-15-10/

Allegati


Per poter accedere al contenuto di un file firmato digitalmente in formato p7m, è sufficiente installare un qualsiasi programma gratuito tra quelli disponibili e indicati da AgID.
Software di verifica
Contenuto inserito il 23/05/2022
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità