Dall’11 febbraio al 7 aprile ritorna al teatro di Caldarola la sesta edizione de “Il gusto del teatro”

Dettagli della notizia

Presentata la la sesta edizione de “Il Gusto del Teatro”.

Data:

07 Febbraio 2024

Tempo di lettura:

sesta Rassegna Nazionale del Teatro brillante
Il Gusto del Teatro

Descrizione

Presentata stamattina a Caldarola, nella sala caffetteria del teatro comunale, la sesta edizione della rassegna nazionale di teatro brillante denominata “Il Gusto del Teatro”.

Cinque appuntamenti di grande qualità, con compagnie provenienti da tutt’Italia, che terranno compagnia al pubblico caldarolese e non solo fino a metà aprile circa, seguiti da altrettanti appuntamenti enogastronomici.

“Il genere è brillante, comico, farsesco, spazia e pesca molto nella commedia dell’arte – dichiara Francesco Facciolli, direttore artistico della rassegna – e presenterà lavori ed attori di grande livello, per alcuni versi nuovi a Caldarola, per altri già visti all’opera. La commedia dell’arte è il genere che di più è rappresentato, convinti come siamo che il teatro nasce proprio dalla commedia dell’arte”.

Il sindaco Luca Maria Giuseppetti:” La possibilità di utilizzare il teatro ci sprona a lavorare per recuperare il centro storico: una necessità ed una urgenza per la nostra collettività; portare persone sa Caldarola, anche attraverso il teatro, è un modo per recuperare alcuni valori ed alcune situazioni di socialità. Ringrazio tutte le aziende che ci hanno dato modo di organizzare anche questa sesta edizione e che ci permettono anche di far assaggiare a tutti gli spettatori le eccellenze enogastronomiche del nostro splendido territorio”.

Presenti anche Nazzareno Ortenzi de l’Oro della Terra “Stiamo vicini al territorio, ci sentiamo rappresentati, lavoriamo da sempre anche nell’entroterra maceratese e ci sembra questo anche un modo di ringraziare chi annette fiducia alla nostra azienda; qui si lavora con un progetto chiaro, mirato e volentieri lo sosteniamo”.

Luca Pelacani di TEC:” Il nostro impegno è nuovo in questo genere di manifestazioni, ma abbiamo aderito con piacere. Ci sembra un buon modo di essere presenti sul territorio dove, peraltro, operiamo; credo che sostenere la cultura significhi sempre spendersi utilmente per la collettività. Viviamo un tempo in cui incontrarsi e parlare è difficile: il teatro, invece, favorisce questo scambio”.

Il cartellone è stato presentato sabato dal presidente della Compagnia teatrale Valenti, Fabio Macedoni, dal sindaco Luca Maria Giuseppetti, alla presenza dell’assessore alla cultura Teresa Minnucci e del presidente dell’Unione Montana Giampiero Feliciotti:

"Ringrazio tutti – ha dichiarato -perché questo progetto è importante per il territorio, per il recupero del centro storico di Caldarola e perché ha segnato, nel tempo, un modello di organizzazione, prima con Dialettiamoci poi con Il Gusto del Teatro. Non si parla più di progetti spot, isolati, ma di continuità e di serietà nella gestione, nella proposta e, conseguentemente, nella risposta del pubblico. L’Unione è interessata a queste dinamiche e farà la sua parte per far conoscere ancora meglio il territorio attraverso i propri prodotti enogastronomici; l’interno non ha bisogno di eventi toccata e fuga, ma di sistematicità”.

Il segretario della Uilt Marche Quinto Romagnoli ha elogiato la qualità e la longevità della rassegna sottolineandone anche la qualità artistica elevata; una citazione l’ha riservata a Francesco Facciolli che, nel suo personaggio preferito, Pulcinella, torna sul palcoscenico, dopo aver per molti anni limitato la sua attività a quello di insegnante teatrale e regista.

La rassegna è organizzata dalla Compagnia Valenti e dal comune di Caldarola, con il patrocinio di Regione Marche, Unione Montana Monti Azzurri, Pro Loco Caldarola e col sostegno economico di Oro della Terra, Infissi Design, Rütthen, BCC Banca dei Sibillini, Valbeton, Impresa Edile Bozzi, Lead Time, Bernys, Scavi Imperatori, T.E.C. di Luca Pelacani, Systematica, Associazione Coroncina, Elettrica Bellagamba, Mobilificio Pontoni e UILT Marche.

I prodotti enogastronomici sono forniti da: Rocchi Paris, Azienda agricola Colleluce, Azienda agricola Podere sul Lago e Cantine Belisario. Inoltre Azienda agricola Pucciarelli Mauro, Supermercato Vitellitaly, Caseificio Di Pietrantonio, Azienda agricola Angeletti, Biscottificio Carducci, Pizza in Piazza, Biscottificio Annavini Giuliano, Bar Pasticceria Cappelletti, Bakery Bar Pasticceria, Cavallucci Pievefavera, La mela rosa, Albergo Ristorante Tesoro, Elle imballaggi.

Non sono previsti abbonamenti. È possibile, però, prenotare tutti gli spettacoli, fin da subito, con l'avvertenza che alle 17 di ogni domenica, se il biglietto del posto riservato non sarà stato ritirato, sarà messo in vendita. L’apericena verrà servito, al termine di ogni spettacolo, nella sala Tonelli, alle 19.30; per avere accesso sarà sufficiente mostrare il biglietto di ingresso allo spettacolo.

 

Programmazione dettagliata nella sezione Eventi.
Info e prenotazioni: 335.7681738
Ingresso: 15€
Ridotto (Loggione e Barcaccia): 
12€

 

Caldarola, lì 3 febbraio 2024

Ultimo aggiornamento: 19/02/2024, 16:49

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?

Vuoi aggiungere altri dettagli?

Inserire massimo 200 caratteri